Iperius® Remote

Tutorials

« Tutti i Tutorials


Smart Working con Iperius Remote




Iperius Remote è uno dei migliori strumenti per accedere da remoto al PC dell’ufficio e lavorare in Smart Working.

Dal computer di casa, con pochi e semplici passaggi, è possibile configurare il software in modo da collegarsi in qualsiasi momento e in sicurezza alla propria postazione di lavoro in azienda. L’accesso remoto è disponibile sia per Windows che per MAC, e anche da dispositivi mobili.

Le licenze professionali di Iperius Remote consentono di organizzare nel migliore dei modi il lavoro da remoto dei dipendenti. Queste infatti mettono a disposizione delle funzionalità avanzate come un maggiore numero di connessioni contemporanee, la possibilità di creare diversi utenti, la configurazione di permessi di accesso granulari, la stampa remota e le statistiche dei tempi di collegamento. I prezzi delle versioni professionali possono essere trovate in questa pagina.

Attivazione licenza con l’account Master

La configurazione di Iperius Remote è semplicissima: una volta acquistata la licenza,  si riceveranno per e-mail credenziali del Master Account, che andranno inserite dentro al programma nel proprio computer locale, per attivare la licenza.

Il MASTER account è quindi quello che viene inserito nel pc DAL QUALE si effettua la  connessione. L’account può essere configurato su illimitate postazioni. L’unico limite esistente è il numero di connessioni contemporanee consentite dalla licenza.

Nella configurazione più semplice, quindi, si può impostare il Master account in tutti pc dai quali ci si connette. In questo modo si ha la possibilità di vedere e accedere a tutti i computer dell’ufficio, senza limitazioni. Se invece si vogliono creare dei gruppi e dei permessi personalizzati, in modo che alcuni utenti possano vedere e accedere solo ad alcuni computer, è possibile farlo dal pannello amministrativo, creando gli account OPERATORI.

Vediamo insieme come configurare passo passo il software per lo Smart Working.

Configurare i computer remoti

Per prima cosa scarichiamo Iperius Remote su tutti i pc dell’ufficio che devono essere controllati in remoto (non è necessario scaricarlo di nuovo se lo avete già). Su questi PC può essere utilizzata la versione Free (gratuita).

Accesso non presidiato (accesso automatico)

Sui computer remoti, è importante abilitare l’accesso remoto non presidiato, ovvero in assenza di operatore. Per fare questo, basterà cliccare su “Attiva Iperius Remote con Windows”. In questo modo, Iperius Remote rimarrà sempre connesso in ricezione, e si riconnetterà automaticamente anche al riavvio del sistema. Questa configurazione consente quindi di collegarsi al PC remoto in qualsiasi momento, senza necessità di intervento umano.

Impostare l’Account Master o Operatore

Passiamo ora a configurare i pc di casa che useremo per controllare i computer dell’ufficio.

Per prima cosa scarichiamo Iperius Remote da questa pagina e apriamolo.

Se non abbiamo necessità di impostare limitazioni per far sì che gli utenti vedano o accedano solo a specifici computer, possiamo inserire nei pc di casa direttamente il Master account. Si tratta di un account amministratore che ha tutti i privilegi.

Se invece abbiamo dei gruppi di computer e vogliamo fare in modo che alcuni utenti possano vedere ed accedere solo ad alcuni di questi (per fare in modo ad esempio che ogni dipendente possa accedere solo alla sua postazione di lavoro), possiamo creare degli Account Operatori (o semplicemente Operatori) nell’area amministrativa.

La configurazione dell’account Master/Operatore può essere effettuata nella scheda “Licenza“, nelle Impostazioni generali.

Mediante l’apposito pulsante, a fianco alla lista di selezione, è possibile aggiungere o modificare più account.

Per aggiungere un account Master o Operatore, clicchiamo sul pulsante alla destra della lista di selezione, selezioniamo “Nuovo” e impostiamo le credenziali dell’account. Clicchiamo infine su “Salva”.

Ora abbiamo il nostro account nella lista di selezione. Clicchiamo quindi sul pulsante “Salva” in basso a destra per salvare le impostazioni generali. Da questo momento in poi il programma userà le credenziali dell’account selezionato per accedere a tutte le funzionalità professionali del software, quelle disponibili quando si acquista una licenza. Prima fra queste, la possibilità di visualizzare la rubrica dei computer remoti.

Rubrica dei computer remoti

Come ultimo passaggio, per verificare che la connessione con l’account Master o Operatore funzioni correttamente, clicchiamo sul pulsante per visualizzare la rubrica. Possiamo quindi selezionare il computer remoto nella lista e connetterci ad esso con un doppio click.

La rubrica è molto comoda, perché permette di connettersi direttamente al PC dell’ufficio senza bisogno di specificare alcuna password. Ovviamente, se per maggiore sicurezza si vuole specificare una ulteriore password per l’accesso al computer remoto, la cosa si può fare nelle proprietà del computer nell’area amministrativa.

Aggiungere un computer remoto alla rubrica

Si possono aggiungere i computer remoti nella propria rubrica in due modi. Collegandosi la prima volta al computer remoto e cliccando sull’apposito pulsante nella toolbar a destra della finestra di desktop remoto, oppure installando sul PC remoto la propria versione personalizzata (rebranding).




Per qualsiasi domanda o dubbio in merito a questo tutorial, Contattaci
/* Contenuto di questo file caricato a runtime nella pagina */